in volume in periodico ricerca avanzata  
dipinti opere grafiche interviste  

1970-1971 Le nature morte


Tra il 1970 e il 1971 Testori realizza una serie di nature morte ad olio. Come diretta evoluzione dell'appena precedente serie dei pugilatori, le sagome nette e definite di vegetali e animali si stagliano contro il fondo bianco e increspato della tela. Il tema della testa recisa, già affrontato nella serie della 'Testa di Giovanni Battista' e in precedenti acquerelli, è riproposta in questo nucleo con minor violenza drammatica ma con una più vitale potenza materica. I piatti ricolmi di frutti, gli ortaggi e i fiori sono circondati da una bianca e tagliente colata di olio che li rende "sculture" nello spazio della tela.






1971.OGT.040
Piatto di fichi








1971.OGT.042
Il fagiano di monte o [Il fagiano]








1971.OGT.043
Piatto di pesche








1971.OGT.044
Il giglio rosa








1971.OGT.045
Testa di capretto








1971.OGT.046
Il pomodoro








1971.OGT.047
Le melanzane








1971.OGT.048
La costoletta








1971.OGT.049
Due mele








1971.OGT.050
Il piatto di peltro








1971.OGT.051
Testa di camoscio








1971.OGT.052
Testa di camoscio appesa ad una corda








1971.OGT.053
Testa di camoscio








1971.OGT.054
La mela grana spaccata